Get Adobe Flash player

Cerca nel sito

Contatti

Mail info@parrocchiafarra.it

Tel. 0437 454381

 
  
 

SANTA APOLLONIAs_apollonia_5

La chiesa di S. Apollonia venne edificata da "Misier Carlo Livinal" intorno all'anno 1625, sul luogo ove nel 1614 aveva fatto ricostruire un vecchio ed abbandonato capitello dedicato alla Madonna. Numerose sono le opere d'arte presenti: le due acquasantiere risalgono al 1637; i dipinti laterali, tele in cornice lignea, collocati sull'altare maggiore, rappresentanti S. Francesco e S. Carlo Borromeo, sono opera di Francesco Frigimelica il Vecchio (XVII secolo); la pala centrale, con soggetto la Madonna in gloria con i santi Apollonia ed Antonio Abate è di fattura leggermente più tarda. La Soasa lignea dell'altare è anch'essa databile al secondo decennio del XVII secolo, è monocroma a finto noce con parti decorative dorate con tecnica a foglia d'oro tardomanierista, raffinata negli intagli e riconducibile alle produzioni del Costantini. Degno di nota inoltre il Campanile a vela del 1637.

Clicca qui per vedere le immagini

 


SAN VIGILIOSan_Vigilio__1

La Chiesa di San Vigilio, risalente al X-XI secolo, come suggerisce una lastra di pietra decorata a motivi sul muro della sacrestia, è probabilmente la più antica dell'Alpago. Pregevole l'altare ligneo opera del bellunese Giacomo Costantini, datato 1626. Alcune pale settecentesche sono di autore ignoto, mentre una pala sulla parete destra, con la Madonna col Bambino, S. Antonio e S. Osvaldo è riconducibile ad Agostino Ridolfi

Clicca qui per vedere le immagini

 

 

 


SANTUARIO MADONNA DEL RUNALRunal-00

La chiesetta dedicata alla Natività della Madonna del Runal è un affermato centro di venerazione mariana noto anche fuori dei confini alpagoti e in occasione della festa annuale dell'8 settembre richiama fedeli anche dalle vicine comunità dell'ambito friulano.

Leggi il commento della festa del 08/09/2010

Il 29 maggio 2011 è stata celebrata la messa di benedizione per i lavori di restauro della chiesa.

Clicca qui per leggere l'articolo

 

Fonte: http://www.provincia.belluno.it/nqcontent.cfm?a_id=1167

Clicca qui per vedere le immagini

 


San-Antonio-Buscole-08
SANT'ANTONIO A BUSCOLE

Clicca qui per vedere le immagini 

 

 

 

 

 

 



San-Domenico
SAN DOMENICO A PIANTURE

Clicca qui per vedere le immagini