Get Adobe Flash player

Cerca nel sito

Contatti

Indirizzo
Via Matteotti, 2
32016 Farra
Alpago (BL)

Mail
info@parrocchiafarra.it

Telefeno
0437 454381

 
  
 

BATTESIMO DI_CRISTO


BATTESIMO DEL SIGNORE

La chiesa celebra oggi la festa del Battesimo del Signore, Anche se è diffusa l’idea che sia la solennità dell’Epifania a concludere il Tempo di Natale, liturgicamente è invece proprio la festa odierna a concludere il periodo natalizio.

 

 

Movimento-apostolico-ciechiMOVIMENTO APOSTOLICO CIECHI

Partecipano oggi, 13 gennaio, alla Messa delle 10.30 a Farra, gli aderenti al Movimento Apostolico Ciechi, in occasione del proprio incontro diocesano di inizio anno. Siamo lieti della loro presenza e della loro testimonianza che ancora una volta arricchiscono la nostra assemblea liturgica.

 

Catechismo 1INCONTRO CATECHISTI

In vista del nuovo periodo che abbiamo iniziato con la fine delle vacanze di Natale, cerchiamo di programmare le attività delle settimane future. Per questo, i catechisti sono invitati alla riunione che si terrà a Farra, martedì 15 gennaio, alle ore 20.30.

 

 

- MESE DI ECUMENISMO -


IEcumenismol mese di gennaio si caratterizza come tempo particolare di dialogo tra religioni e confessioni cristiane. Il giorno 17 è “Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei”.

Inizia poi venerdì 18 gennaio la Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani e durerà fino a giovedì 25 gennaio. Il tema proposto quest’anno per la preghiera e per la riflessione è “Cercate di essere veramente giusti”.

E’ questa l’indicazione data al popolo ebraico che liberato dalla schiavitù dell’Egitto sta entrando nella terra promessa (Deuteronomio 16,18-20). Sentiamoci anche noi, nel nostro piccolo, coinvolti in questo grande impegno verso l’unità dei credenti in Cristo e uniamo la nostra preghiera a quella di milioni di cristiani nel mondo.

 

 

...

 

 

Raccolta-alimentareLA SPESA PER GLI ALTRI

Continua a essere attuale l’appello della Caritas dell’Alpago a confezionare i pacchi mensili da consegnare a famiglie del nostro territorio in situazione di necessità. Per questo, nei luoghi tradizionali prosegue la raccolta di alimenti (soprattutto scatolame e cibi a lunga conservazione). Forse abbiamo confezioni di alimenti giacenti anche in casa (esempio: panettoni) che prima di scadere potrebbero tornare utili a qualcuno.