Get Adobe Flash player

Cerca nel sito

Contatti

Indirizzo
Via Matteotti, 2
32016 Farra
Alpago (BL)

Mail
info@parrocchiafarra.it

Telefeno
0437 454381

 
  
 

Campanile-Riparazione


CAMPANE SI’, MESSE NON ANCORA

A partire da martedì 14, riprenderemo a suonare le campane secondo l’orario consueto delle Messe. Suoneranno le campane, ma non ci sarà la celebrazione della Messa, fino a quando non arriveranno disposizioni che lo consentiranno. Molte persone hanno chiesto di lasciar suonare le campane, nonostante non ci siano le Messe, per rompere un silenzio insopportabile. Quindi: campane sì, Messe non ancora!

 

 

 

- FISSIAMO LO SGUARDO SUL RISORTO - 

Risorto-Tabernacolo

 

Nella chiesa parrocchiale di Farra, sopra il tabernacolo, c’è una piccola statua di Cristo risorto. È una statua che quasi scompare nell’insieme della composizione architettonica. La devi andare a cercare con occhi attenti per poterla vedere. Eppure essa rappresenta la verità più grande e centrale della nostra fede cristiana.

In questi giorni, nella chiesa deserta, mi è capitato più volte di posare lo sguardo su quella statuina. Mi sembra quasi la narrazione della parabola della vita. Preoccupazioni, impegni, presunzioni, sofferenze, miserie umane rischiano talvolta di far scomparire dalla nostra vista la notizia più importante, vera e decisiva, rappresentata nella statuina: “Cristo è risorto! È veramente risorto!”

Cero-Battistero


Soprattutto in queste settimane segnate da faticose limitazioni e da tante paure, dove mai possiamo posare lo sguardo e lasciar riposare il nostro spirito inquieto se non su quella piccola immagine che ci consegna la verità ultima e definitiva del nostro essere e vivere? E’ una verità che in quanto cristiani, più o meno fervorosi, abbiamo nel nostro bagaglio. Ma rischia di sbiadire, di confondersi, di finire sotto a tante urgenze e prove a cui diamo la precedenza. Il coronavirus ci sta inesorabilmente richiamando a rivedere tante impostazioni ritenute sicure.

“Siamo fragili!” è la constatazione che sento spesso ripetere in questo tempo. Una consapevolezza che scuote l’intero impianto del vivere personale e sociale. Crepe, talvolta squarci, provocati da un piccolo virus che riporta in superfice una verità, finita in fondo al cassetto: “non siamo immortali”

 

Farra int_ (2)Soltanto l’amore può vincere la morte. “Ama chi dice all’altro: tu non puoi morire” (Gabriel Marcel). E in questi giorni abbiamo visto, sentito raccontare, ma anche sperimentato, tanti gesti d’amore. Gesti eroici di chi ha donato materialmente la vita per soccorrere ammalati. Gesti di volontari, compiuti spesso in modo anonimo, per rompere solitudini terribili, per assicurare il cibo, per incoraggiare disperati. Gesti di chi continua nel suo lavoro perché non venga meno un servizio necessario. Quanto amore in queste ore di tenebra! L’amore umano ha saputo fare miracoli.

E se l’amore umano sa fare cose grandi, quanto più l’amore di Dio! 

Farra int_ (6)

 

Il Crocifisso è la misura dell’amore del Padre “che non ha risparmiato il proprio Figlio”. Il Risorto è la conferma che anche l’ostacolo principale, il limite ultimo, cioè la morte, è stato superato e vinto dall’amore.  

Vorrei tanto che insieme sapessimo dove fissare lo sguardo e ci lasciassimo sedurre dalla verità di quella minuscola statua, da cercare con gli occhi e con il cuore.

Io voglio continuare a provare. Buona Pasqua. - don Lorenzo

 

 


 

paneamordiDioPANE PER AMOR DI DIO

Diverse persone hanno chiesto dove e quando consegnare le cassettine di un Pane per amor di Dio. Meglio non portarle spontaneamente ora in chiesa, perché “non cambino destinazione”. Quando usciremo dalle attuali restrizioni e potremo finalmente celebrare l’Eucaristia, dedicheremo una di queste celebrazioni alla raccolta dei salvadanai della quaresima.

 

Comunione-01PRIMA COMUNIONE E PRIMA CONFESSIONE

L’incertezza per la ripresa della scuola, in attesa che ciò avvenga in sicurezza, vale anche per la celebrazione della Prima Comunione e della Prima Confessione. Seguiremo i criteri e le date che verranno adottati dall’Amministrazione pubblica. Sembra quasi ormai certo di dover rimandare tutto al prossimo autunno.

 

Raccolta-alimentareRACCOLTA ALIMENTI

Prosegue e in questi giorni è anche aumentata nella chiesa di Farra la raccolta di prodotti alimentari e prodotti per l’igiene personale e della casa. Questo materiale verrà utilizzato dai volontari per confezionare i pacchi consueti e per eventuali altre situazioni di bisogno che nelle prossime settimane sicuramente aumenteranno.

 


 

RISPETTIAMO LE NORME

Da più parti ci giunge l’invito a osservare le norme restrittive in vigore. Sono pesanti e nei singoli casi ci sembrano forse anche addirittura esagerate, ma fidiamoci di chi ce le ha prescritte. Che la superficialità o l’insofferenza non ci facciano poi pentire di non averle prese sul serio.

 

Coronavirus-norme

 

 

posthentai.com orgies cartoon comics