Get Adobe Flash player

Cerca nel sito

Contatti

Indirizzo
Via Matteotti, 2
32016 Farra
Alpago (BL)

Mail
info@parrocchiafarra.it

Telefeno
0437 454381

 
  
 

Maria-santissima-madre-dio 01ULTIMO GIORNO DELL’ANNO

Martedì 31 dicembre ringrazieremo il Signore per il 2019 che si chiude. A Farra, durante la S. Messa delle ore 18.30, ci sarà il canto del Te Deum di ringraziamento.

CAPODANNO

Come ripetutamente annunciato, mercoledì 1 gennaio è sospesa la celebrazione della Messa delle 10.30 a Farra e a quell’ora verrà invece celebrata a S. Croce.

Nel primo giorno dell’anno si celebra la solennità di Maria SS.ma Madre di Dio e ricorre anche la Giornata mondiale per la pace. Tema di quest’anno, indicato dal Papa, è: ”La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”.

 

Corpus-Domini-WEB


PRIMO VENERDI’ - ADORAZIONE

Il 3 gennaio, primo venerdì del mese, ai malati e agli anziani che lo desiderano verrà portata la Santa Comunione. Alle 17,30, nella chiesa parrocchiale di Farra, inizierà l’ora di Adorazione che si concluderà con la Messa delle 18.30.

 


Chiesa-Farra-nuova-FacciataS. MESSA IN CHIESA

Durante la settimana, la s. Messa feriale a Farra verrà celebrata in chiesa e non nell’abitazione delle Suore.

PULIZIE E ADDOBBI

Anche quest’anno è stato svolto un lavoro egregio per preparare a festa le nostre chiese in occasione delle celebrazioni natalizie.

Innanzitutto grazie alle persone che a Santa Croce hanno lavorato per pulire e adornare la chiesa, allestire il presepio e animare le celebrazioni.

A Farra la coreografia natalizia ha contribuito ancora una volta a creare quelle suggestioni che aiutano a entrare nel clima del Natale. Grazie a tutti coloro che vi hanno contribuito. Un plauso ai coscritti che, guidati da Jennifer, e con qualche altra collaborazione, ci hanno donato un presepio bello, in continuità con la tradizione. Grazie a coloro che ci hanno aiutato a pregare nelle celebrazioni.

 

Presepe-Poiatte-2019SEGNI ESTERNI DEL NATALE CRISTIANO

Esprimiamo apprezzamento anche per i segni del Natale cristiano posti in bella vista all’esterno: in particolare per le sagome della Natività collocate in piazza Cesare Battisti a Farra e sulla collinetta a Poiatte. Nello scintillio di migliaia di luci multicolori, che fanno molta allegria, le due sagome ci ricordano chi è il festeggiato.
Auguriamoci che insieme a ciò, nei prossimi anni, possa tornare anche la bella rappresentazione sacra del Presepio vivente.

Pulizie


PULIZIE MENSILI

A Farra hanno concluso il turno di pulizie le donne del gruppo di dicembre. A loro va un grazie speciale, perché dicembre è un mese impegnativo e difficile per vari motivi, le volontarie sono sempre meno, ma non si sono perse d’animo.

 

Ragazzi-missionari-logo-01RAGAZZI MISSIONARI

In occasione della solennità dell’Epifania, la chiesa celebra la Giornata dell’Infanzia Missionaria. Per questo motivo ricordiamo ai ragazzi e ai catechisti che, lunedì 6 gennaio, la s. Messa delle 10.30 a Farra verrà animata in maniera tutta particolare, anche con l’aiuto dei costumi tipici, per rappresentar i popoli dei cinque continenti della Terra.

Dopo la Messa, con il contributo di qualche persona generosa, prenderemo l’aperitivo nella Sala parrocchiale. Speriamo che arrivi anche la Befana.

 

Giornata-Mondiale-Pace-2020

UN FATICOSO CAMMINO DI SPERANZA

Mercoledì 1 gennaio, 53.ma Giornata Mondiale della Pace, si terrà a Belluno per il terzo anno consecutivo il Cammino della Pace: una manifestazione sul tema proposto dal Papa per la Giornata e aperta a tutti, fedeli e non, che abbiano a cuore le sorti dell’umanità e intendano esprimere la propria adesione all’impegno comune di costruire la pace.

Il Cammino partirà alle 17 dal Teatro Comunale e si concluderà sul sagrato della cattedrale, dove poi sarà celebrata la Messa presieduta dal Vescovo.

Il tema scelto dal Papa quest’anno è: ”La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”. No, questo nostro tempo non sembrerebbe proprio il tempo della speranza... La nostra società appare statica e chiusa e il dialogo e la riconciliazione sembrano sconfitti dall’intolleranza per il diverso e dalla durezza di cuore nel condividere le risorse del pianeta.

Eppure, ricercare una fratellanza autentica, da vivere nel dialogo e nella fiducia, è possibile: ce lo ricordano la comune origine da Dio e il fatto che “il desiderio di pace è profondamente iscritto nel cuore dell’uomo”.

 

 

posthentai.com orgies cartoon comics